sabato 10 dicembre 2011

Vellutata di zucca e porri

Ciao!!!
Come va???
A me tutto ok...! Ultimamente sto testando il mio nuovo alleato in cucina, il Bimby!!!
E anche questa vellutata, l'ho fatta proprio con lui. Però, nulla vieta, farla senza!!! Il Bimby è utile perchè non devi sporcare mille attrezzi, ma alla fine è come qualsiasi altro elettrodomestico, in questo caso lui sostituisce la pentola dove far cuocere la zucca e i porri e il frullatore ad immersione.
Comunque, ribadisco sono contenta dell'acquisto.
Ma non vi preoccupate...ho in mente qualcosa fatto senza Bimby! Working progress....
Però ora sopportatemi un pochino...per me è una novità, lo dovrò pur utilizzare!!! ^_^

Allora decorazione natalizie, fatte!
Incomincia a farsi sentire l'aria natalizia, che a me piace tanto tanto!!!
Il negozio è tutto decorato...il suo primo Natale! Bellissimo!
E voi??? Avete decorato ogni superficie libera della casa!?? hihihi!!!

Ritornando alla ricettina di oggi, provatela perchè molto buona e leggera! A me è piaciuta molto, adoro la zucca. Alla mia nonna è piaciuta anche se non ama molto il dolciastro che lascia. Per questo, ho aggiunto il gorgonzola, che l'ha un po' smorzato.
La sera che ho preparato questa vellutata ho anche fatto un secondo piatto. Tutto all'insegna della dieta e salute!
Dopo tutte le ricette golose e calorose...un bel piattino dietetico ci stava!!!


Questa ricetta l'ho trovata da qualche parte su Internet, ma non ricordo dove -_-'.
Io ho effettuato qualche modifica.
Sotto anche la ricetta senza Bimby.

Ecco gli ingredienti: per 4 persone:
  • 400g zucca tagliata a tocchetti (io ho usato la Delica)
  • 1 porro
  • 40g burro
  • 1 patata media
  • 380g acqua
  • parmigiano
  • 150g gorgonzola al mascarpone
  • 1 cucchiaino dado Bimby, o 1 dado normale
Per i crostini di pane al parmigiano
  • pane a tocchetti
  • 30g burro
  • parmigiano q.b
Mettere nel boccale il porro e tritare.
Aggiungere metà dose di burro e far rosolare 3 min, 100° vel. 1.
Una volta rosolato, con le lame in movimento a velocità 4, aggiungere i pezzettini di zucca e patate un po' alla volta. Alla fine lavorare 1 min, vel 6.
Aggiungere il dado e l'acqua, cuocere 25 minuti, 100° vel 4.
Una volta cotta, aggiungere il resto del burro, il gorgonzola e il parmigiano e amalgamare 30 secondi vel 2.
In una padella far sciogliere il burro, aggiungere i pezzettini di pane e far abrustolire. Quasi alla fine, aggiungere il parmigiano e far scogliere. Servire la vellutata con i crostini di pane.

Se non avete il Bimby, cercherò di scrivervi il procedimento senza, sperando di essere precisa.

Procedimento senza Bimby:

Fare a fettine il porro e farlo rosolare, con metà dose del burro, in una pentola alta. Una volta rosolato, aggiungere la zucca e la patata tagliata a tocchettini piccoli, aggiungere l'acqua e il dado. Far cuocere fino a quando con il lembo di una forchetta vedrete che si schiacciano bene. A questo punto, se l'acqua vi sembra troppa, toglierne un po' (mettetela da parte nel caso in cui la vellutata vi sembri troppo cremosa) e poi frullare con il frullatore ad immersione. Aggiungere il gorgonzola a pezzetti, il burro e il parmigiano e ridare una frullatina.
Per i crostini, in una padella far sciogliere il burro, aggiungere i pezzettini di pane e far abrustolire. Quasi alla fine, aggiungere il parmigiano e far scogliere. Servire la vellutata con i crostini di pane.


Il secondo piatto ve lo mostro QUI.
Ma è davvero semplice!!!

Un bacione a tutte/i!!!!
Ciaooo!!!

2 commenti:

laura.78 ha detto...

buona la zuppa io vivrei di zuppe con il pane abrostulito.... bravissima da provare
un bacione Laura
http://paneeolio.blogspot.com

*VaNe* ha detto...

Anche io!!!
Ultimamente farei quasi solo quelle!!!
Ciao, un bacio!